Benvenuti

Benvenuti nel sito Dimitri Decorazioni di Dimitri Kuzmin!

Realizziamo:

– Finiture di pregio: stucco veneziano, stucco metallizzato, marmorino, calce lucida, encausto, imitazione materiali, finti marmi, boiserie, fregi, festoni.

– Sfumature cromatiche: terre fiorentine ed antica Provenza, velatura silossanica e al silicato di potassio, velatura perlata, argentata e dorata.

– Stucchi d’arte: cornici, archi, rosoni, fregi in gesso, legno, polistirolo, poliuretano.

-Restauro ed esecuzione dipinti murali, su tavola, tela, vetro, porcellana, metallo. Tecniche: tempera, olio, acrilico, calce, silicato.

– Copie d’autore.

-Restauro ed esecuzione affreschi (tecnica “buon fresco” descritta da Cennino Cennini nel Libro del Arte).

-Graffito secondo il metodo descritto da Vasari.

-Trompe l’oeil.

-Icone bizantine su tavola secondo la tecnica antica russa di Andrei Rubliov.

-Mosaici.

-Sculture e modellazione artistica.

-Restauro e decorazione mobili, cornici, statue, oggettistica.

-Dorature con oro zecchino 24K e argentatura con argento 1000 foglia.

-Stencil.

-Rivestimenti e pavimenti decorativi in resina.

-Tinteggi interni ed esterni con prodotti eco-compatibili.

-Verniciature, applicazione patine su opere in legno e metallo.

-Piccole opere in cartongesso e muratura.

-Trattamenti antiumidità con materiali bio-edili (greenbuilding)

 

*****

DIMITRI KUZMIN, maestro d’arte italo-russo, nato a Tulcea (Romania), il 19/05/1969 nel Delta del Danubio, da genitori russi originari di San Pietroburgo. Compie gli studi scientifici ordinari a Tulcea. Arruolato in Marina si diploma in ingegneria elettromeccanica a Constanza, porto sul Mar Nero. Frequenta un collegio artistico triennale a Tulcea, specialità pittura e scultura. Nel periodo 1989-1998 studia l’iconografia bizantina ai corsi organizzati dai maestri iconografi russi originari di Mosca e San Pietroburgo. Nel 1998 organizza a Tulcea la prima mostra di icone bizantine con il patrocinio della Comunità Russa, a cui partecipa come ospite d’onore, il console della Federazione Russa di Constanza, il sig. J. Kryshko.

Perfezionamento in Italia: Nel novembre 1998 si trasferisce a Roma e partecipa ad un corso di lingua e cultura italiana presso la Comunità Sant’ Egidio in Trastevere. Contemporaneamente presso la Scuola di Restauro del Vaticano si diploma in seguito agli Incontri Tecnici di Restauro di Opere Policrome e Dorate. Docenti: dott.ssa Stefania Pandozy e dott.ssa Catherine Rivière. Nel febbraio 2005 partecipa ad un corso base – linea decorativa (stucco veneziano, marmorino, calce lucida, encausto, imitazione materiali, finti marmi, boiserie, grisaille e trompe l’oeil) presso Baldini Vernici SPA LUCCA. Docente: prof. Amedeo Le Rose. Nel aprile 2007 partecipa allo Stage di Arti Visivi presso la Nuova Accademia di Belle Arti di MILANO. Docente: prof. Elisabetta Galasso. Nel maggio 2008 partecipa all’incontro tecnico : “Pitture murali – metodologie di studio e nuovi materiali per intervento” presso la Filiale CTS di MILANO. Relatori: prof. SUPSI – Francesca Piqué e dott. in chimica Leonardo Borgioli. Nel maggio 2008 partecipa al convegno: “La conservazione dei dipinti su tela di grandi dimensioni” gestito da Confartigianato Imprese LUCCA. Relatori: prof. Costante Martinucci e dott. in chimica Leonardo Borgioli. Nel marzo 2009 partecipa al seminario del “Corso tecnica dei colori minerali ai puri silicati” presso KEIMFARBEN di Sciaves-BOLZANO. Docente: prof. Josef Brida. Nel periodo marzo-maggio 2009 partecipa al corso professionisti nel restauro (corso di formazione e aggiornamento per professionisti addetti al restauro dei beni culturali ecclesiastici) – Materiali, tecniche d’intervento e procedure esecutive; Prodotti per restauro. Palazzo Vescovile di PIACENZA. Direttore del corso: don Giuseppe Lusignani. Nel luglio 2009 partecipa al corso di introduzione alle tecniche: “Restauro di pitture murali e affreschi” presso l’Istituto per l’Arte e il Restauro “Palazzo Spinelli” FIRENZE. Direttore: Ester Calabrò. Docente: prof. Tiziano Lucchesi.

*****

ELENCO OPERE REALIZZATE NELLE PROVINCIE PR, PC E LU:

-Agosto 2003: Realizza la statua lignea (in cedro di Libano) rivestita in lamine d’oro 23 3/4 e argento 1000 che rappresenta S. Genesio Martire; dimensioni: 90x60x30 cm – Oratorio S. Genesio di Vigoleno (PC);

-Gennaio 2005: Realizza l’icona bizantina, tecnica tempera su tavola di tiglio, intitolata “Battesimo di Cristo”, dimensioni: 100×70 cm – Chiesa di S. Antonio di Salsomaggiore Terme (PR);

-Settembre 2005: Restauro conservativo della statua in gesso: “Arcangelo Michele” – Oratorio San Michele di Campore – frazione di Salsomaggiore Terme (PR);

-Maggio 2006: Restauro estetico della Cappella S. Francesco Neri (proprietà privata). Realizza imitazioni dei marmi: Botticino e Rosso di Verona. Ridimensionamento lesene, applicazione stucco veneziano e esecuzione dipinti murali a secco con motivi floreali. Località S. Rocco Case Marchesi frazione di Busseto (PR);

-Giugno 2007: Restauro estetico-conservativo statua in gesso: “Gesù di Sacro Cuore” – Chiesa S. Alessandro Martire di Vezzolacca di Vernasca (PC);

-Gennaio 2008: Restauro scientifico volta a vela adiacente controfacciata (ridipintura motivi geometrico floreali) – Chiesa S. Alessandro M. di Vezzolacca di Vernasca (PC);

-Novembre 2008: Risanamento e applicazione ciclo ai silicati (isolante, fondo e velatura) prospetti esterni. Esecuzione dipinto in facciata, tecnica trompe l’oeil con colori minerali al silicato di potassio Keim che raffigura S. Alessandro Martire, (altezza 185m) – Chiesa S. Alessandro Martire di Vezzolacca di Vernasca (PC);

-Ottobre – Novembre 2009: Realizza il dipinto murale “Mona Lisa” presso un privato di Castell’Arquato (PC). Dimensioni: 53x77cm. Tecnica: olio.

-Novembre 2010: Intaglio “Porta del Paradiso” dell’ iconostasi (in legno Ayous) dimensioni 145×50 cm, cherubino in cedro di Libano 20cm. Le 2 ante sono decorate con la scena dell’Annunciazione su 2 panelli rettangolari 25x20cm e i 4 evangelisti su panelli tondi di diametro 20cm, tecnica olio. La superficie circostante è verniciata con smalto oro ricco pallido. Chiesa S. Faustino e Giovita di Fidenza (PR) – donata ai fedeli di rito ortodosso;

-Giugno – Agosto 2011: Realizza la statua lignea (pioppo) rivestita in lamine d’oro 23 3/4 e argento 1000 che rappresenta S. Ermete Martire che custodisce le reliquie del santo. Dimensioni 85x50x30 cm – Propositura di S. Ermete di Forte dei Marmi (LU);

-Gennaio 2012: Realizza 5 immagini sacre “I misteri del dolore”, tecnica olio su tela, dimensioni 40x50cm – Propositura di S. Ermete M. di Forte dei Marmi (LU).

-Luglio 2012: Restaura la statua in gesso di proporzioni naturali che rappresenta “San Felice con Gesù Bambino” – Chiesa di San Francesco di Vittoria Apuana di Forte dei Marmi(LU);

-Luglio – Novembre 2012: Realizza reliquiario ligneo “Basilica dell’Annunciazione di Nazareth” Dimensioni: h=61cm, l=50cm, s=10cm. Pioppo rivestito in oro 23 e 3/4 K e argento 1000. Dipinti in tecnica acquerello – Propositura di S. Ermete M. di Forte dei Marmi (LU);

-Dal 20 Luglio 2012 inizia i lavori al progetto per la realizzazione di una marginetta e chiesa ortodossa in Versilia.

-Gennaio – Aprile 2013: Restaura e esegue la doratura-argentatura a guazzo di 2 angeli portacero lignei l=60cm; oro 23,75 K e argento 1000 – destinati per il tabernacolo retro l’altare – Propositura di S. Ermete di Forte dei Marmi (LU);

-25 Luglio 2013 inizia la preparazione della tavola (di mogano) destinata per l’immagine della “Madonna del Sole” del Duomo di S. Martino di Pietrasanta (LU). Dimensioni: 1231×797 mm. Tecnica olio.

-Agosto – Novembre 2013: Esegue il restauro estetico-conservativo dei dipinti murali esterni “Scene dalla vita di S. Francesco – Perusia, Il canto agli uccelli, Lo sposalizio con la povertà e Le stimmate” presso la Villa Pedrazzi di Roma Imperiale – Forte dei Marmi (LU)

-Dicembre 2013 – Aprile 2014: Restaura e esegue la doratura 23 3/4 e l’argentatura 1000, tecnica guazzo, del candeliere ligneo pasquale con 2 angeli, collocato nel presbiterio della Chiesa di S. Ermete Forte dei Marmi (LU). Dimensioni: h=70cm, base 85x30cm.

-Dicembre 2013 – Gennaio 2014: Progetta il bozzetto in scala 1:5 per la Marginetta Ortodossa SS. Pietro e Paolo. Dimensioni reali dipinto murale (ciclo ai silicati): h=250cm, l=170cm. Posizione: Vittoria Apuana – Forte dei Marmi (LU).

-Aprile – Progetta e dipinge su tela di grandi dimensioni la veduta del “Caffè  Margherita di Viareggio” presso un privato nel centro storico di Viareggio (LU). Dimensioni: 235x345cm. Tecnica: Trompe l’oeil al silicato di potassio.

-Ottobre 2014 – Febbraio 2015: Restaura e esegue la doratura-argentatura a guazzo del ambone con l’angelo collocato nel presbiterio della Chiesa di S. Ermete Forte dei Marmi (LU). Dimensioni angelo: 116x43x25cm.

-10 Novembre 2014 finisce la copia della “Madonna del Sole” del Duomo di S. Martino di Pietrasanta (LU).

-Febbraio – Aprile 2015: Restaura e esegue la doratura-argentatura della formella a bassorilievo rappresentando “La resurrezione di Cristo” collocata nel presbiterio della Chiesa di S. Ermete Forte dei Marmi (LU). Dimensioni: 98x68x10cm.

-Agosto – Settembre 2015: Esegue il dipinto murale “Gesù confido in te” presso la Chiesa S. Alessandro Martire a Vezzolacca di Vernasca (PC). Dimensioni: 116x266cm. Tecnica: silicato di potassio.

-Settembre 2015: Esegue l’immagine della “Madonna di Banneux”, sopranominata la “Madonna dei Poveri”, per la collezione privata della Regina del Belgio – Paola di Liegi. L’opera viene consegnata il 1 ottobre, al Castello Reale di Laeken, vicino a Bruxelles, insieme con don Piero Malvaldi, il parroco della Propositura di S. Ermete di Forte dei Marmi (LU) con l’occasione della gita/pellegrinaggio nel Belgio nel periodo 30/09-05/10/2015. Dimensioni: 13x21cm. Tecnica: olio su tavola. Riceve lettera di ringraziamento.

-Ottobre 2015 – Gennaio 2016: Restaura la Via Crucis della Chiesa S. Alessandro di Vezzolacca di Vernasca (PC). Q.tà: 14 tele ad olio. Dimensioni: 40x60cm.

-Novembre 2015 – Febbraio 2016: Restaura ed esegue la doratura-argentatura a guazzo del leggio ligneo composto di tre formelle decorato con bassorilievi, collocato nel presbiterio della Chiesa di S. Ermete di Forte dei Marmi (LU). Dimensioni: 3x42x120cm e h=150cm.

-Marzo 2016: Restaura l’incarnato delle statue lignee di S. Ermete, S. Antonio, S. Rita, S. Teresa e S. Giuseppe collocate nel retro del altare della Chiesa di S. Ermete di Forte dei Marmi (LU).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Traduzione


FIERE

Forte dei Marmi (LU)
Prima domenica di ogni mese dalle 08.00 alle 24.00; Piazza Garibaldi - FORTINO
Pietrasanta (LU)
Seconda domenica di ogni mese dalle 08.00 alle 24.00; Piazza Duomo
LINK UTILI:

- http://tizianodecorazioni.weebly.com
- GiovanniRagazzi - Mosaici Veneziani

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper